lunedì, dicembre 31, 2007

Ubi lamettam, disgrazia cessam

Non bastava la cena della vigilia.

Non bastava il giorno di Natale.

Non bastava il banchetto fatto con gli "avanzi" di Santo Stefano.

Non bastera' nemmeno il cenone dell'ultimo dell'anno, ne il pranzo di capodanno.

A corredo delle feste natalizie, non poteva mancare l'abituale partecipazione alle Fantozziadi. Questo ennesimo pretesto per ingozzarsi di untuosita', ruttare in compagnia e sciorinare citazioni del ragionier Ugo Fantozzi non poteva essere piu' ricca di cosi'. Nella serata si sono infatti succeduti, dopo un sobrissimo inizio con La corazzata Potëmkin, Occhio malocchio prezzemolo & finocchio, un pezzo di Superfantozzi e poi ancora un pezzo di Fantozzi subisce ancora, Pappa e ciccia e, a chiudere la serata, un classicissimo: Attila flagello di Dio.

Percio', dopo aver tanto visto e tanto mangiato, vi chiedo:

Etichette: ,

12 Comments:

Anonymous mariatn said...

Ma da oggi... dieta!!!

Auguri e baciotti!

mercoledì, gennaio 02, 2008  
Blogger Getto said...

Mitico, mi immagino le argomentazioni filosofiche sulla "rottura di pelle"!

mercoledì, gennaio 02, 2008  
Blogger JeffHawk said...

niente mentine, perfavore...

mercoledì, gennaio 02, 2008  
Blogger piteko said...

@Maria: che dieta fai? Quella del fantino?

@Getto: si, si! Le questioni epidermiche sono state affrontate con successo :)

@Jeff: hai usato la tua famosa grappa come digestivo?

lunedì, gennaio 07, 2008  
Blogger JeffHawk said...

ebbene sì

lunedì, gennaio 07, 2008  
Anonymous giù said...

le fantozziadi sono una fusione di altissima scuola culinaria & cinematografica. non conosco altra manifestazione altrettanto raffinata & che riempa i sensi in modo così delicato eppure completo.
con chiosa di rutto libero!

martedì, gennaio 08, 2008  
Anonymous mariatn said...

La dieta del fantino... Non capisco se è una battuta o se sei serio... mmmhhh...
:-)

martedì, gennaio 08, 2008  
Blogger piteko said...

@Giu': Bravo! Cosi' si dice! Proponiamo uno spazio Fantozziadi anche all'interno del Festival di Venezia!

@Jeffhawk: Bravo bravo!! Ma allora lo facciamo questo scambio culturale tra grappa e piteken? ;)

@Mariatn: No no... serissimo... ;)
Ma... il piede come va? Intanto io mi sto immedesimando nei panni di tuo marito perche' la mia morosa, qui, e' a letto col tutore: ginocchio in prognosi riservata...

martedì, gennaio 08, 2008  
Anonymous mariatn said...

Immaginavo la tua serietà!!! :-p

Povera morosa... se le succede come a me, diventerà una iena cattiva e rabbiosa in poco tempo...
da allora qui tutti pregano per la mia salute!! :-))

giovedì, gennaio 10, 2008  
Blogger JeffHawk said...

lo farei volentieri lo scambio grappa-birra, ma temo che non ne rimmarrà molta da scambiare per la modes4.

giovedì, gennaio 10, 2008  
Anonymous misi said...

Io già mi autoinvito alla modes 4. E, ahimè, mi accodo a chi si mette a dieta dopo le abbuffate...

sabato, gennaio 12, 2008  
Blogger piteko said...

@mariatn: la mia morosa una belva? ma no, lei e' dolcissima!! Dai, cinzia, smetti di mordicchiarmi la coscia...

@jeffhawk: tieni duro!! resisti e sarai ricompensato! ;)

@misi: ti aspetto in questa valle padana, luogo dal clima notoriamente riconosciuto come uno dei migliori al mondo :)
cosi' ci facciamo una bella pasta e fagioli a luglio e poi, per compensare, una bella corsa nei campi di notte :)

sabato, gennaio 12, 2008  

Posta un commento

<< Home